Cyber attacchi: anche l’India punta il dito verso la Cina
Cyber

Cyber attacchi: anche l’India punta il dito verso la Cina

Non solo gli Stati Uniti, anche l’India accusa apertamente gli hacker di Pechino di lanciare attacchi contro i network governativi.

In una recente informativa al Lok Sabha – la camera bassa del Parlamento di Nuova Delhi – il Ministro delle Comunicazioni Ravi Shankar Prasad ha informato i deputati che sono in corso attacchi da parte di Cina e altri Paesi per violare le reti e i server dello Stato.

Come è normale in questi casi il Governo afferma di prendere gli attacchi molto seriamente, così come tutti gli atti di cyber-terrorismo, adottando contromisure tecniche, legali e amministrative. Il Governo di Narendra Modi ha inoltre diramato linee guida per la cyber sicurezza a tutti i ministeri e dipartimenti, nel tentativo di sensibilizzare il solito anello debole: gli utenti.

Non mancano le collaborazioni internazionali: rispondendo a un’altra domanda, il ministro ha confermato che India e Giappone hanno attivato una collaborazione sulla sicurezza informatica attraverso i rispettivi CERT (Computer Emergency Response Team) nazionali.

Fonte:
http://indiatoday.intoday.in/technology/story/india-is-facing-cyber-attacks-from-china-other-nations-ravi-shankar-prasad/1/435208.html

Luca Sambucci

<p>Luca Sambucci lavora nel settore della sicurezza informatica dal 1991, occupandosi di malware e sistemi di difesa informatica. È stato consulente del Ministro delle Comunicazioni su aspetti di sicurezza delle reti e ha collaborato sui medesimi temi con Telespazio (gruppo Finmeccanica) e Fondazione Ugo Bordoni. Si occupa di nuove tecnologie, malware e cyber warfare, è risk analyst certificato NSA e membro dell’Associazione Italiana esperti in Infrastrutture Critiche. È Operations Manager di ESET Italia.</p>

No Comments

comment No comments yet

You can be first to leave a comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *