Home Cyber Rapporto interno della US Navy: hacker stranieri montano un assedio costante

Rapporto interno della US Navy: hacker stranieri montano un assedio costante

Una ricerca interna ha stabilito che la US Navy è sotto costante “cyber assedio” da parte di hacker governativi stranieri, soprattutto cinesi, che colpiscono non solo i network della Marina, ma anche i suoi fornitori e persino le università che collaborano ai suoi progetti militari.

Il report è stato ottenuto da The Wall Street Journal (qui il link all’articolo, dietro paywall) e include anche la Russia e l’Iran fra gli avversari che tengono continuamente sotto tiro le reti e i server della Difesa USA.

Non dimentichiamo che il mare (oltre che al cyber e allo spazio) è uno dei domini dove la Cina sta mostrando più interesse negli ultimi anni, specialmente nella contrapposizione agli Stati Uniti.

Per saperne di più: The US Navy is ‘under cyber siege’ from Chinese hackers